Seminario «L’impatto della cultura su salute e benessere»

14 novembre 2018 - ladigetto.it

Mercoledì 21 novembre alle 17 presso l'Ospedale Santa Chiara, ingresso libero

Il 21 novembre 2018 alle 17 l'Ospedale Santa Chiara di Trento ospiterà nel suo auditorium in Largo Medaglie d'Oro il seminario «L'impatto della cultura su salute e benessere. Luoghi e progetti per prendersi cura», promosso dalla Scuola di Management del Turismo e della Cultura di tsm-Trentino School of Management in collaborazione con il Servizio provinciale Attività culturali.
Numerose ricerche e studi hanno messo in luce le relazioni positive che intercorrono tra pratica culturale, salute e benessere psico-fisico sia a livello individuale che collettivo. 
Il tempo passato a contatto con arte e bellezza, musica, teatro, contribuisce a innalzare la qualità della vita e a migliorare la gestione di alcune patologie, dove lo stesso processo terapeutico può arricchirsi di nuovi approcci creativi e narrativi. 
Durante l'incontro, dopo una panoramica a livello locale e internazionale sulle relazioni che intercorrono tra cultura e benessere, tre ospiti racconteranno al pubblico alcuni progetti che calano queste tematiche nella pratica.
L'ingresso è libero e gratuito fino a esaurimento posti.
 
Lo scopo di questo incontro è far emergere e contestualizzare il rapporto che intercorre tra Cultura e Salute e presentare studi, progetti e best practice a livello locale e nazionale.
In apertura sono previsti i saluti istituzionali di Claudio Martinelli, dirigente del Servizio Attività culturali, e di Paola Borz, direttrice generale di tsm, mentre Alessandra Proto, moderatrice dell'incontro e direttrice del Centro OCSE di Trento per lo Sviluppo Locale, parlerà del lavoro portato avanti dal Centro a livello locale e internazionale sul tema delle relazioni tra cultura e benessere. 
Quindi Pier Luigi Sacco, direttore IRVAPP-FBK e Special Advisor Commissione Europea per il Patrimonio Culturale, interverrà sul perché parliamo sempre più di questi due ambiti e sul come questi stiano trovando sempre più spazio a livello europeo. 
A seguire tre ospiti porteranno la loro testimonianza di progetti concreti: Rosa Scapin, OperaEstate Festival, con il progetto Dance Well per malati di Parkinson; Ugo Morelli, Arte Sella, con il progetto Handling with Care, dedicato alla formazione degli operatori dell'assistenza; Catterina Seia, illustrerà il caso dell'Ospedale Sant'Anna di Torino.

Informativa Regolamento UE 679/2016 (GDPR)
tsm-Trentino School of Management in qualità di titolare, utilizza questo modulo per dar corso alla tua richiesta e, se indicato, per registrare la tua iscrizione alla newsletter (i campi con * sono necessari). I dati saranno trattati esclusivamente da personale incaricato con modalità informatiche e manuali; non saranno comunicati a terzi non autorizzati né diffusi. L’informativa completa è presente alla pagina www.tsm.tn.it/privacy e può essere richiesta scrivendo all’indirizzo privacy@tsm.tn.it.

Dichiaro di aver preso visione dell'INFORMATIVA COMPLETA