Formazione

Formazione Operatori Nati per Leggere e Nati per la Musica

IMPORTANTE:

Alla luce dei recenti sviluppi legati alla situazione sanitaria, il corso è stato temporaneamente sospeso e verrà riprogrammato in date da definire. 

Le ricerche scientifiche dimostrano che le esperienze nei primi anni di vita sono fondamentali per un ottimale sviluppo complessivo delle bambine e dei bambini.

La musica è una buona pratica che, se attuata precocemente e con continuità, sostiene la crescita dei bambini. Dal punto di vista cognitivo, la musica aiuta il bambino a sviluppare proprie capacità di ascolto e osservazione, ad accrescere la propria immaginazione e creatività, ad aumentare le capacità di concentrazione e attenzione e ad esercitare la memoria. A livello relazionale ascoltare e fare musica in famiglia, giocando con la voce, con gli oggetti quotidiani che producono suoni, cantare filastrocche e inventarne di nuove rafforza il legame affettivo tra adulto e bambino ed è fonte di benessere.

Leggere ad alta voce ai bambini fin dalla più tenera età è una attività molto coinvolgente per entrambi che rafforza la relazione adulto-bambino. Tra le varie attività utili allo sviluppo del bambino, i pediatri indicano che la lettura insieme durante i primi 3 anni di vita è la cosa più importante che i genitori possono fare per preparare il bambino alla scuola. Un bambino che riceve letture quotidiane acquisirà un vocabolario più ricco, avrà più immaginazione, si esprimerà meglio e sarà più curioso di leggere. Ciò gli consentirà una più facile comprensione dei testi scolastici e una minore fatica nello svolgimento dei compiti e dei temi, in tutte le materie.

Nati per Leggere è un programma nazionale di promozione della lettura rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare; Nati per la Musica promuove l'esperienza musicale in famiglia come strumento di relazione, già durante la gravidanza, per uno sviluppo migliore del bambino nelle prime epoche della vita. Entrambi sono promossi dall'Associazione Culturale Pediatri e dal CSB Centro per la Salute del Bambino Onlus.

Obiettivi

Conoscere le finalità, i principi portanti e le modalità operative per promuovere la lettura e la musica in età 0-6 nel proprio territorio, i ruoli degli operatori e dei volontari, i benefici per il bambino della lettura e della musica, le fasi di sviluppo del bambino, le caratteristiche dei libri e della musica più adatti dalla nascita ai 6 anni.

Oltre agli obiettivi formativi generali, il corso si propone di creare un linguaggio comune tra gli operatori di diversa professione, e sviluppare uno spirito di collaborazione all'interno della rete territoriale.

Destinatari

Il corso NpL e NpM multidisciplinare per operatori è destinato a professionisti sanitari, della cultura, dell'ambito sociale e del supporto alla genitorialità che si impegnano a diffondere la promozione della musica e della lettura nella fascia 0-6 anni a livello territoriale.

Contenuti

I giornata

I programmi NpL e NpM: obiettivi, principi portanti, modalità di attuazione
I benefici della lettura e della musica
Lo sviluppo psicomotorio, cognitivo, relazionale ed emotivo del bambino da 0 a 6 anni
I diversi ruoli dei Volontari NpL e NpM
Il ruolo degli operatori
I libri per bambini in età prescolare: tipologie, caratteristiche e criteri di selezione
Le modalità di lettura per promuovere la lettura in famiglia

II giornata

La cura del setting: la predisposizione dell'ambiente sonoro dal punto di vista ecologico
Dialoghi vocali e canto in relazione al rapporto madre-bambino e al rapporto del volontario nel contesto del gruppo bambini/famiglie
Ninne nanne, rime, filastrocche e storie musicali in interazione tra l'adulto e il bambino
L'ascolto di sé in rapporto agli altri
L'ascolto delle sonorità del corpo
Dall'orchestra famigliare a quella sociale
L'ascolto dell'ambiente
Realizzazione e utilizzo di oggetti sonori

III giornata
Realizzazione di un progetto locale per le attività degli operatori (analisi delle risorse, individuazione degli obiettivi e di un piano di lavoro)
Plenaria di restituzione del lavoro di gruppo. Condivisione con i referenti delle modalità di prosecuzione locale del progetto.
Valutazioni e chiusura del corso

Durata

Il corso ha la durata di 20 ore totali, suddivise su tre giornate di formazione. Si terranno due edizioni del corso per operatori NpLM.

EDIZIONE 1: 

Le date della prima edizione sono in fase di riprogrammazione.

EDIZIONE 2:

giovedì 8 ottobre dalle 9.00 alle 18.00

venerdì 9 ottobre dalle 9.00 alle 18.00

sabato 10 ottobre dalle 9.00 alle 13.00

Questa edizione si terrà a Rovereto.

Quota di adesione

La partecipazione è gratuita in quanto il corso è finanziato dal Servizio Attività Culturali della PaT.

Iscrizione

Maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione verranno fornite su questa pagina.