Il progetto SMTC

SMTC-Scuola di Management del Turismo e della Cultura, si propone di rafforzare le capacità gestionali e la competitività del sistema trentino in ambito turistico e culturale, progettando insieme agli operatori, alla comunità scientifica, ai decisori politici azioni di ricerca-intervento, interventi formativi, momenti di confronto per sostenere la valorizzazione, l'innovazione, la gestione sostenibile di questi settori così rilevanti per l'economia e lo sviluppo del Trentino.
Le attività di SMTC si concentrano sull'analisi e il sostegno al sistema turistico, al sistema culturale, ma anche sulle possibili connessioni tra questi due settori, che possono in alcuni casi trovare forme di incontro e integrazione mutualmente utili e proficue.
Perché ciò accada, è necessario tenere in considerazione le peculiarità del territorio trentino, sia per quanto riguarda il suo assetto sociale, sia le pratiche di gestione messe in atto fino ad ora. È però fondamentale anche condurre i soggetti del territorio verso un futuro di consapevolezza, ma anche di apertura, creazione di relazioni e di reti per tendere all'eccellenza a livello nazionale ed europeo.

CONTATTACI »

Linee di intervento

L'impegno da parte di SMTC- Scuola di Management del Turismo e della Cultura è quello di garantire un costante supporto volto a qualificare le competenze del management turistico e culturale e sostenere i soggetti provinciali nella definizione di strategie appropriate alla complessità del mercato turistico contemporaneo e dei nuovi approcci alla valorizzazione e produzione culturale.
Per perseguire questo obiettivo, le attività della scuola riguardano prioritariamente le seguenti aree tematiche, all'interno delle quali si sviluppano temi più specifici afferenti al ciascun settore di interesse:

• Innovazione, creatività e sviluppo
• Governance e reti territoriali
• Change management

Obiettivi

SMTC - Scuola di Management del Turismo e della Cultura nasce per dare risposta alla crescente richiesta di formazione manageriale in ambito turistico e culturale rispetto alle importanti innovazioni che caratterizzano l'evoluzione del mercato e i nuovi bisogni sociali, le nuove modalità di valorizzazione del patrimonio culturale, le nuove pratiche di produzione di esperienza e conoscenza.
Le attività formative e di ricerca-intervento si articolano su alcuni nodi cruciali dello sviluppo locale, individuati alla luce delle indicazioni della ricerca scientifica nazionale e internazionale, delle priorità emerse dalle linee guida provinciali e dei segnali provenienti dalle più riuscite esperienze manageriali di questi anni.
Gli obiettivi della scuola sono quindi legati alla necessità di migliorare la capacità gestionale dei sistemi turistico e culturale provinciali attraverso attività di confronto, di divulgazione e di formazione rivolte a coloro che hanno responsabilità dirette nello sviluppo territoriale.

La scuola si pone quindi come luogo di 
• Ricerca e promozione della cultura manageriale nel turismo e nella cultura attraverso un approccio ispirato alla sostenibilità sociale, ambientale ed economica;
• Incontro e confronto con gli attori del marketing territoriale per l'elaborazione di idee e proposte per le strategie provinciali;
• Formazione di competenze manageriali evolute per lo sviluppo del turismo territoriale e delle attività culturali;
• Confronto e valorizzazione di buone pratiche a livello locale, nazionale e internazionale nella gestione di organizzazioni e progetti in ambito turistico e culturale.

Destinatari

I soggetti destinatari delle attività di SMTC- Scuola di Management del Turismo e della Cultura sono coloro che si occupano, all'interno delle organizzazioni pubbliche di organizzare, dare impulso e gestire l'offerta turistica e di valorizzare, amministrare e promuovere il patrimonio e le attività culturali. I percorsi formativi sono pensati e progettati sulla base della verifica dei fabbisogni effettivi espressi e messi in relazione con le tendenze del management.